Home Musica Pearl Jam da indipendenti all’Universal Music Publishing Group

Pearl Jam da indipendenti all’Universal Music Publishing Group

474
0
SHARE

di Mela Giannini

E anche i “puri” alla fine fanno il punto della situazione della loro carriera e decidono di “capitalizzare”, dandosi in mano al miglior offerente, e in questo caso ad un colosso dell’editoria musicale!

E’ notizia di questi giorni che la band di Seattle, i Pearl Jam, ha sottoscritto un contratto editoriale esclusivo mondiale con l’ Universal Music Publishing Group.

L’accordo è valido sia per il catalogo in essere del gruppo che per i lavori di prossima uscita, compreso i lavori da solista di Eddie Vedder, leader del gruppo.

La notizia ufficiale dell’accordo è stata data dalla Signora Jody Gerson, CEO di Universal Music Publishing e poi confermata con soddisfazione da Kelly Curtis, presidente dell’agenzia che cura il management del gruppo:

Questo quanto dichiarato da Jody Gerson: “Sono passati quasi 25 anni da quando i Pearl Jam hanno iniziato la loro carriera seguendo una via riservata ad artisti puri di una certa cerchia […] Siamo felici che abbiano scelto di affidare a noi il loro magnifico catalogo: sono molto eccitata al solo pensiero di essere parte di una carriera in evoluzione che durerà ancora per i decenni a venire

Ricordiamo che i Pearl Jam per quasi un decennio (’91-’02) sono stati sotto contratto con la Sony (precisamente con l’etichetta Epic), poi con la J Records e poi con la propria etichetta indipendente Monkeywrench (distribuita dalla stessa Universal)

L’ultimo album del gruppo è del 2013, “Lightning Bolt”, e voci insistenti vogliono il gruppo attualmente a lavoro su un nuovo progetto, come lo stesso bassista del gruppo, l’estate scorsa, già aveva confermato.

Comments