Home Musica Pink Floyd: esce “The Early Years 1965-1972” uno straordinario box pieno di...

Pink Floyd: esce “The Early Years 1965-1972” uno straordinario box pieno di rarità e inediti dei primi 7 anni della band

429
0
SHARE

di Mela Giannini

L’11 novembre i Pink Floyd, la band britannica che ha segnato la storia della musica contemporanea, pubblicheranno “The Early Years 1965-1972“, una monumentale raccolta frutto di una lunga ricerca (soprattutto del batterista Nick Mason, che in prima persona si è impegnato nella realizzazione di questo progetto) nell’archivio dell’immenso materiale del gruppo britannico, tra scaffali di collezionisti e soprattutto tra bobine di emittenti televisive varie europee (tra cui due filmati delle esibizioni a Roma nell’aprile e maggio 1968 in cui si vede un frammento di “It Would Be Nice” registrato dalla BBC al club Piper e “Interstellar Overdrive” filmato che risale al festival Pop del 1968 al Palazzetto dello Sport e ripreso dalla tv tedesca).

Tra qualche ora ci sarà una conferenza stampa di Nick Mason, in streaming mondiale, che presenterà la raccolta. Potete seguire qui sotto:

In “The Early Years 1965-1972” ci saranno anche apparizioni in programmi pop di varie tv europee, BBC Sessions, outtakes, demo, remix di brani già noti, concerti inediti, registrazioni rare, improvvisazioni,  balletti coreografati da Roland Petit, happening come lo show concettuale “The Man/The Journey”, momenti musicali incredibili come l’arrangiamento per soli coro e orchestra di “Atom Heart Mother” estratto da un video del 1971: insomma una sorta di scrigno magico e prezioso (soprattutto per i fan) di ricordi.

Ma la cosa davvero “preziosa” che si trova all’interno della raccolta sono sicuramente le 20 canzoni inedite della band, tipo brani degli inizi con Syd Barrett come “In The Beechwoods“, “Vegetable Man” o “John Latham” (in 9 differenti versioni), registrate in una celebre sessione smarrita del 20 ottobre 1967 nei De Lane Lea Studios di Londra.

 

In tutto 7 ore di live audio inedite, 5 ore di filmati rari, 5 singoli in vinile dei primi 45 giri della band (“Arnold Layne” e “See Emily Playe”) e tanta memorabilia: volantini, biglietti di concerti di quegli anni, addirittura una newsletter del 1968 per il fan club, all’epoca formato da membri onorari come il calciatore George Best, e addirittura, Eric Clapton e Ginger Baker dei Cream.

 

 

“The Early Years 1965-1972” – un boxset con 28 ventotto dischi tra cd audio, dvd e blu-ray – si focalizza soprattutto sui primi 7 anni di carriera del gruppo, mettendo in evidenza l’evoluzione artistica della band, dallo sviluppo di uno stile che prendeva i natali dal blues fino alla psichedelia e al tipico e inimitabile suono orchestrale che poi è sfociato in capolavori come “The Dark Side Of The Moon“, uno degli album più grandi e importanti, dal punto di vista culturale, di tutti i tempi.

 

[soliloquy id=”16212”]
#TheEarlyYears: Foto inedite della raccolta “The Early Years 1965-1972” dei Pink Floyd

 

 

La Deluxe Box Edition, come detto, contiene 28 dischi, divisi in 6 volumi (1965-1967 1968 1969 1970 1971 1972), più un volume bonus contenente i film La Vallée“, “The Committee” e “More” di cui la band compose le colonne sonore, come le 16 tracce composte per “Zabriskie Point” di Michelangelo Antonioni e mai utilizzate, tra cui la pianistica “The Riot Scene” costruita sullo stesso giro armonico di “Us and Them” in “The Dark Side of The Moon“, e tutto per un totale di oltre 12 ore e 33 minuti di musica da ascoltare (130 brani) e più di 15 ore di filmati.

Video inedito di ‘Green Is The Colour’, con immagini registrate durante una performance a St. Tropez e materiale creato da Aubrey ‘Po’ Powell
Video inedito di ‘Green Is The Colour’, con immagini registrate durante una performance a St. Tropez e materiale creato da Aubrey ‘Po’ Powell

Oltre al box deluxe edition sarà disponibile, una selezione in doppio CD: ‘The EarlyYears – CRE/ATION’.
Pre-Order Boxset for $550
Pre-Order 2 CD Edition for $15.99
Pre-Order Digital
Pre-Order Via PinkFloyd.com

Ricordiamo che i Pink Floyd continuano ad essere seguitissimi e i loro dischi continuano ad essere i più venduti. Basti guardare le classifiche (soprattutto dei vinili), anche in Italia, per trovare loro dischi classici sempre nelle top 100 ogni settimana.

La distribuzione di “The Early Years 1965-1972” è a cura della Warner Music. Solo in Italia sono state predisposte tre mila copie del boxset, che andranno via sicuramente come il pane, visto anche il periodo natalizio, nonostante l’oneroso costo di circa 440 euro a box.

.
PER VEDERE IL VIDEO CLICCARE SULL’IMMAGINE
video

Comments