Home Musica Beatles, 45 anni fa ,il 30 Gennaio 1969, il loro ultimo concerto...

Beatles, 45 anni fa ,il 30 Gennaio 1969, il loro ultimo concerto su di un tetto.

515
0
SHARE

Di Mela Giannini
30 Gennaio 1969, passate le 12.00, fu improvvisato un concerto dai BEATLES , loro ULTIMO concerto, sul tetto della loro “Apple Records” (loro casa discografica) al numero tre di Savile Row.

les-beatles-sur-le-toit-des-studios-d-abey-road-beatlesgetback
Questa sorta di concerto era il primo dopo l’agosto 1966, quando i ragazzi di Liverpool decisero di non suonare più dal vivo.
La leggendaria Location fu decisa li per li (il gruppo era già nell’edificio in cui si trovavano gli studi della Apple Records dove i ragazzi stavano registrando), dopo che erano state passate in rassegna diverse idee che non trovarono d’accordo unanimemente i ragazzi (era già un periodo particolare per il gruppo, perchè le relazioni tra lorio ormai si stavano deteriorando).

5

Questo “episodio” LIVE, non fu seguito da molti, perchè fu improvvisato e NON annunciato.
Il vero motivo del concerto era che doveva essere oggetto di un filmato da inserire nel film-documentario Let it be, che i Beatles stavano preparando.
Lo stesso concerto, nella versione “audio” fu registrato con ottima qualità, in 8 tracce, negli studi della Apple Records,al piano sotto a dove il gruppo suonava.
Per l’evento furono piazzate telecamere in diversi posti strategici , dal tetto ovviamente, in strada, e all’ingresso interno degli Apple Records.
beatles_get_back_small1

Tutte le riprese mostrarono l’evento da ogni prospettiva, compresa quella degli spettatoti che in strada a testa in su, dopo un passa parola generale, cominciarono ad assediare l’edificio.
Nelle riprese si vede anche l’arrivo della polizia che cerca di fermare il concerto (non autorizzato) per disturbo della quiete pubblica.

Essendo gennaio, faceva freddo, motivo per cui spinse John Lennon ad indossare l’ormai mitica pelliccia della moglie Yoko Ono che si
vede nei filmati.

06

La session LIVE fu costituita da 5 canzoni e alcune di loro vennero ripetute perchè non erano venute bene durante la registrazione,
per cui : “Get back” fu ripetuta 3 volte, “I’ve got a feeling” e “Don’t let me down” furono ripetute 2 volte, “Dig a pony” e “One after 909″ furono suonate 1 volta sola.
Il tutto durò meno di 1 ora, circa 40 minuti, giusto il tempo dell’arrivo della polizia che fece spegnere gli amplificatori, giusto in tempo per far dire a Lennon la famosa: “vorrei ringraziare tutti da parte nostra e del gruppo, spero che abbiamo passato l’audizione”.

08529_143955_beatles_11

Di li a poco poi i Beatles si sciolsero, motivo che, per gli annali, rese questo episodio un momento storico per la musica contemporanea.
C’è da dire che, l’idea di questo concerto estemporaneo, è stata ripresa da Paul Mc Cartney proprio l’anno scorso, in occasione della promozione del suo STUPENDO nuovo album “NEW”, quando all’improvviso l’ 11/ott/2013 (annunciando la cosa tramite i social qualche minuto prima), lui e la sua band, apparve come dal nulla prima a Time Square a New York e poi il 19/ott/2013 a Londra al Covent Graden e in entrambe i casi Paul suonò alcune canzoni del nuovo album.

Questo è un montaggio integrale del concerto-The Beatles – Apple Rooftop Concert, London 1969, January 30
(Fonte video canale YouTube kleermaker1000)
[youtube id=”Rpr-VURD6fo”]

Video-Beatles – LIVE ROOFTOP -Don’t Let Me Down (1969) HQ – YouTube.flv
(Fonte video canale YouTube JohnLennonComplete)
[youtube id=”g93n0MBvORU”]

Video- The Beatles – Get Back (Rooftop Concert, 1969)
(Fonte video canale YouTube McHarrLennonStarr)
[youtube id=”tuLz3JWwTzY”]

Comments

LEAVE A REPLY