Home News È morto il grande sassofonista jazz Ornette Coleman

È morto il grande sassofonista jazz Ornette Coleman

143
0
SHARE

E’ di pochi minuti fa la notizia che il Grande Coleman si è spento a 85 anni a New York per un arresto cardiaco.

b71d762b0ab0184fd4a6e084844b3

Lui è stato uno degli ultimi grandi maestri del Jazz della “vecchia” guardia e a lui si deve il famoso stile Free Jazz (dal nome di un suo disco Jazz “sperimentale” del 1960, “Free jazz: A collective improvisation),  che con il suo modo innovativo e controverso di sperimentare, “svecchiò” il classico stile e un modo di fare Jazz .
Tantissimi sono i dischi registrati nella sua carriera, per l’Atlantic e la Blue Note, fra cui l’ultimo, “New Vocabulary“, nel 2014.

Coleman, classe 1930, era nato a Fort Worth, Texas e il suo rapporto con la musica era a dir poco geniale, perchè  autodidatta,  a soli 14 anni, imparò a scrivere e leggere la musica e a suonare il Sax con una tecnica tutta sua, che con gli anni lo ha portato a “trasformare” radicalmente il concetto di Jazz.

La sua carriera iniziò a Los Angeles con altri Jazzisti che condividevano la sua “visione” di musica, cosa che per quegli anni, fine anni ’50, era inconcepibile. Quegli amici di “avventura” furono i batteristi Billy Higgins e Ed Blackwell,  il contrabbassista Charlie Haden e i trombettisti Don Cherry e Bobby Bradford.

Lui non si limitò solo al Jazz e al sassofono, perchè le sue “teorie armoniche” le applicò in alcuni componimenti  sinfonici per quartetti d’archi, quintetti di fiati.

La sua natura di “sperimentatore” lo portò a realizzare musica con artisti africani, miscelando il suo stile alla ritmica particolare della musica Africana.

Fu sempre lui a dare lo “start” al Prime Time, musica suonata da una orchestra più due chitarre, due bassi e due batterie. Quello che ne venne fuori fu un mix geniale di musica, una incredibile fusione di stili, dal Jazz, al Funk, la musica etnica e addirittura la dance.

Negli anni ’80 realizzò dei bellissimi album con importanti artisti del panorama musicale internazionale. I due più importanti tra questi album furono “Song Xrealizzato con Pat Metheny e “Virgin Beauty“, realizzato con Jerry Garcia, il frontman dei Grateful Dead.

Nella sua carriera ha ricevuto tantissimi riconoscimenti e premi, fra cui un Grammy alla carriera nel 2007.

ADDIO MAESTRO…

VIDEO: Ornette Coleman – Free Jazz: A Collective Improvisation
[youtube id=”ZsEjAkamEWI”]

Comments

LEAVE A REPLY