Home ANGOLO DELL'EDITORIALE EDITORIALE: Dennis Fantina un “TALENTo” prima premiato e poi rifiutato

EDITORIALE: Dennis Fantina un “TALENTo” prima premiato e poi rifiutato

359
1
SHARE

di Mela Giannini
Che spettacolo ieri sera…un Talent che “scarta” un altro Talent, spaccato inquietante di quello che sta succedendo oggi a quel mondo musicale spettacolarizzato in TV.

Dennis

Ieri sera, alle Blind della 3rza edizione di The Voice Italy, si è presentato il PRIMO vincitore in assoluto, dell’era di quei talent (tra cui quelli della “Maria Nazionale”) che hanno  incollato la gente di fronte al televisore, Dennis Fantina, vincitore della prima edizione di “AMICI”, format della De Filippi quando ancora si chiamava “Saranno Famosi”.

Mi ha fatto un po’ pena assistere, ieri sera, alla scena paradossale di un vincitore di un talent che, invece, viene umiliato in un altro talent SIMILE, perchè “scartato”.
Era come assistere ad un flash temporale, in cui Dennis, che di fatto rappresenta il punto di partenza di un’era (con tutte le dovute differenze da 15 anni fa ad adesso), con il suo ritorno in una realtà da cui ha preso i natali, chiudeva un “ideale” cerchio… e la scena era tipo “cane mangia cane”…talent che divora talent…una immagine onirica in cui il “sistema”, con tutta la sua evoluzione,  si sta fagocitando da solo!

E si, mi ha fatto un po’ pena questa dinamica per cui, se sei reduce di un talent (anche se in questo caso si parla dell’origine dei talent, almeno in Italia, quando ancora le case discografiche non erano parte integrante degli stessi) – che in principio ti ha fagocitato, digerito e poi sputato – per rientrare nel “giro”, poi sei costretto a sottostare allo stesso meccanismo perverso…meccanismo che profanò e profana ancora i tuoi sogni, trasformandoli semmai in tristi illusioni.
Sembra quasi un atteggiamento da masochisti…e sicuramente davvero umiliante.

Dennis JAX

Ma attenzione, la mia non è una critica agli artisti…ma a tutto il sistema “talent-discografia-televisione“, che ormai sta degradando quel poco di musica e talento vero che ha il coraggio (o l’incoscienza) di farsi conoscere attraverso queste diaboliche vie mediatiche.

E’ vero che il settore della discografia è in crisi, era vero (e forse in parte comprensibile) fino a qualche tempo fa, che la discografia abbatteva i costi di promozione grazie ai talent…ma ripetere questa cosa, anno dopo anno, sta trasformando il tutto in uno “spettacolo degradante” per la musica in se…ma soprattutto un gioco al massacro, dove i sogni di ragazzi vengono strumentalizzati e messi impudicamente in bella mostra di fronte ad un obbiettivo, e poi semmai distrutti qualche puntata dopo, o dopo che le luci dello spettacolo televisivo (perchè questo sono prettamente i talent) si spengono.

Io direi che sia arrivato il tempo di chiuderla qui con i TALENT televisivi, perchè davvero si sta andando oltre ogni umana sopportazione (almeno per chi ama la musica e per chi la fa), senza tener presente anche che l’interesse dei telespettatori verso questi “spettacoli ripetitivi”, sta cominciando a scemare, e lo dimostra la clamorosa chiusura, per scarsi ascolti, di XFactor America…e dico “AMERICA”, non certo un paese con pochi milioni di telespettatori.

.
Video Esibizione di Dennis Fantina ad The Voice Italy Ed.3
(per chi volesse vedere l’esibizione completa—>QUI -si ringrazia la Pagina Facebook di A.M.A. = Associazione Marchiste Anonime! )
[youtube id=”dyrmJ22a22U”]

 

Comments

1 COMMENT

LEAVE A REPLY