Home ANGOLO DELL'EDITORIALE EDITORIALE: Il Festival di Pulcinella. Carlo Conti annuncia i 20 “Campioni”

EDITORIALE: Il Festival di Pulcinella. Carlo Conti annuncia i 20 “Campioni”

165
1
SHARE

di Mela Giannini
Nella puntata de L’Arena di Massimo Giletti, in onda ieri 14 dicembre su Rai Uno, Carlo Conti , direttore artistico designato del Festival di Sanremo 2015 , ha reso noto la classifica dei non più 16 ma dei  20 CAMPIONI che parteciperanno alla Kermesse canora a Febbraio prossimo.

10696244_777128955661977_8549370676553619813_n

Di solito parlare male di Sanremo ti rende “alternativo”, e ogni anno sembra prassi farlo.
Qualcuno dice anche, a giusta ragione o meno, “che non vi va bene mai nulla, comunque la si faccia” e chi scrive, ma penso anche altri colleghi, un po’ di esame di coscienza se lo fa, pensando che forse bisogna essere un po’ meno prevenuti.

Ma con tutta la buona volontà del mondo, viste anche le buone premesse delle ottime scelte fatte per Area Sanremo e per Sanremo Giovani, poi arriva il giorno in cui Conti con Giletti ti propinano la “macchietta” alla Totò e Peppino, tra spezzoni di intervista del più “figo” (scusatemi il termine) tra gli  alti prelati del Vaticano, monsignor  Georg Gaenswein, che nel contesto, sulle prime, sembra che lui stesso debba dare la notizia di Suor Cristina (in arte: Sister Cristina) a Sanremo, per poi scoprire invece che era tutto un maldestro espediente per creare suspance, perchè di Suor Cristina nella lista dei 20, per il dispiacere di Conti, non vi è ombra…e non c’è perchè non è stata presentata nessuna canzone alla Commissione, altrimenti anche lei era sicuramente tra i “personaggi civetta” di questo Sanremo.

LArena-MonsGeorg

Prima che arrivasse Conti, all’Arena c’era un Giletti mattatore che faceva la sua “porca figura” con i suoi servizi giornalistici sulla questione di “Mafia Capitale”, sul malaffare dell’ amministrazione pubblica di Roma, sul discutibile modo di  gestire la cosa pubblica tramite favori, spartizioni di interessi, agganci politici e imprenditoriali…ecc ecc…e la faccia di Giletti era severa e perentoria…e poi arriva Conti che parla del “SANTO&PURO” Festival di Sanremo, dove li di favori e spartizioni certo non c’è ombra (come no!?…son qui che ci credo) e il viso di Giletti diventa SORRIDENTE e FESTOSO…e io penso: “Ma come mai le intercettazioni a Sanremo e per il Festival non le fanno mai?“…e in tutto questo poi sbuca il buon monsignor  Georg Gaenswein e io scoppio a ridere, perchè come non si fa a ridere di fronte a questo quadretto?

Ma non contenti, in questa bagarre tra sacro e profano, bhe un bel Telethon  alle spalle con un Montezemolo come testimonial alla fine, è come la ciliegina sulla torta, un bel PANETTONE all’italiana, con un Fegiz che come sempre approccia un “apparente” fare da giornalista del settore serio, competente e severo, per poi battere in ritirata e zittirsi, anche se le spiegazioni che stava dando Conti erano quantomeno discutibili, in quanto a variazione di regolamento ad uso e consumo di chi decide che “cose” devono essere fatte anche se non previste inizialmente dal “fantomatico regolamento”.

Già ci sarebbe da sparare sulla croce rossa al solo ascoltare il nome delle vallette, specie una che sembra abbia fatto l’abbonamento a Sanremo, ogni anno presente in ogni modo e sotto ogni veste (bhe “veste”…quando lo fa). Per l’occasione vorrei proporre al sindaco di Sanremo di darle la cittadinanza onoraria, oppure, chessò, dedicarle una statua o una via, tanto è sempre lì. Di chi parlo? Bhe lascio ai lettori indovinare di chi parlo (dall’indovinello sono escluse le LUCANE).

Commissione 2

E intanto, a botta di cinquine, vengono letti i 20 “CAMPIONI” (così definiti da regolamento quest’anno) facendo una premessa che porta Conti a priori a SCUSARSI CON I TANTI FANS DI ARTISTI ESCLUSI ( “coda di paglia” in previsione di cosa sarebbe successo poi nei social?…mi sa di si, visti alcuni esclusi).

I primi cinque ancora non “inquietano” e gli animi, almeno il mio, è ancora sereno, anche perchè molti di questi nomi, tra le previsioni, erano circolati in questi giorni: Annalisa, Malika Ayane, Marco Masini (che per l’occasione firma con la SONY), Chiara e Grignani.

Poi di nuovo altra macchietta tra i due ragazzotti (bhe …ragazzotti un po’ cresciutelli), qualche altro intermezzo e via con la seconda cinquina: Nek, Nina Zilli, Dear Jack e I SOLITI IDIOTI (Biggio e Mandelli)…e qui comincio a strabuzzare gli occhi, e mi chiedo se non hanno sbagliato evento e palco e canale, se forse stanno parlando del nuovo palinsesto di Commedy Tv, o di Zelig parlando di Biggio e Mandelli…per non parlare della “Baraonda” (non nel senso “casino”…anche se lo sarebbe, ma nel senso di etichetta Baraonda-Ultrasuoni) che comincia a prendere il suo posto nel “cartello delle Major“, posto lasciato vacante dalla fu EMI (i commensali sono come sempre 4 c’è solo un nome diverso Sony-Universal-Warner-Ultrasuoni)  e così i “Caro Giovanni” (traduzione per gli esterofili :Dear Jack), del circo De Filippiano, OVVIAMENTE & INEVITABILMENTE presenti al Festival, Kermesse che con Conti si prospetta essere tornata succursale obbligata d’ogni tipo di talent e pseudo talentati (i 3/4 dei partecipanti  vengono dai talent).

Arena-Giletti-Sanremo-2015-ecco-i-nomi-dei-Big

E nemmeno il tempo di riprendersi, e dopo un altro intermezzo  e la Pubblicità, e  si continua con la terza cinquina: Moreno, Bianca Atzei, Raf, Lara Fabian, Grazia Di Michele con  Mauro Coruzzi (in arte Platinette) …e di nuovo un altro elemento della “Fascinosa” allegra banda di Mamma Maria e  poi una “pseudo” straniera, oriunda siciliana, la Fabian, che spacciano per GRANDE STAR INTERNAZIONALE e che in Italia in tanti si chiedono chi è (premetto…bravissima artista e che un “tantino” ha anche venduto).

E poi il caso  Bianca Atzei (che fa parte della fetta di torta della Ultrasuoni), che per carità, bravissima artista, che ha fatto diversi duetti e ospitate e che da alcuni anni i “Moda-ioli Ultras-onori” stanno cercando in tutti i modi di farla decollare, ma senza successo…e a questo punto mi chiedo: “ma non era la categoria CAMPIONI?“…ma per questo “Singolare Regolamento Sanremese” si è CAMPIONI anche se non si vende nulla?…si è CAMPIONI perchè si son fatti dei duetti importanti?…ma perchè non collocare questa artista nella categoria più GIUSTA, quella delle GIOVANI PROPOSTE?

E poi la canzone , “Il solo al mondo“…già, che dire della canzone che il buon Kekko aveva l’anno scorso dato ad Alessandra Amoroso, annunciandolo PUBBLICAMENTE, canzone non inserita nell’ultimo album dell’Amoroso ma che quest’ultima, altrettanto PUBBLICAMENTE, ha detto che apprezzava il brano e che lo riservava per prossimi progetti, riponendolo momentaneamente nel cassetto.
Ma il buon Kekko, di suo, riapre quel cassetto e si riprende la canzone e la da alla sua “protetta” Bianca. Che dire? Grande dimostrazione di serietà da parte di un autore che prima da e poi toglie a suo piacimento!

E poi la sorpresa della “Signora Rottermeier“, la professoressa “cattiva” della grande scuola di vita di “AMICI”, Grazia De Michele , che aggiunge un’altra “ragazza” a quelle di Tahiti di Gauguin, la Signora Platinette (all’anagrafe Marco Coruzzi)…e anche qui, CAMPIONI di che?

Sanremo: Carlo Conti , ecco le 6 Nuove Proposte

E  l’ultima cinquina , per la gioia di molti,  arriva FINALMENTE  (finalmente, perchè già a leggerne 20 si fa fatica ad arrivare in fondo, figuriamoci a sentirli cantare tutti per quasi una settimana di seguito): Il Volo, Anna Tatangelo, Nesli, Irene Grande…e UDITE UDITE “LORENZO FRAGOLA“…e la “barzelletta” più GRANDE il buon Conti se l’è riservata per ultimo.

Vediamo, da dove cominciamo? Dal fatto che Giovedì 11 c’è stata la Finale di XFactor Italia2014 , e dopo soli 3 giorni, VIENE RIUNITA IN SEDUTA PLENARIA UNA COMMISSIONE PER INSERIRE SABATO NOTTE LORENZO FRAGOLA (N.B. la scrivente non ha nulla contro Fragola, che tra le altre ho sostenuto e “difeso” dai detrattori la sera della vincita)? ALZI LA MANO A CHI CREDE A QUESTA BARZELLETTA!!!

A parte che guarda caso proprio l’11 Dicembre (prima della finale di XFactor) Conti annuncia l’ennesima variazione del “Regolamento più elastico del mondo”,  il passaggio da 16 a 20 “CAMPIONI” partecipanti a Sanremo…e OVVIAMENTE a DOC viene posticipata la presentazione della canzone per il Festival dal 5 Dicembre al 13 Dicembre (1 giorno prima del 14 Dicembre, giorno Ufficiale di presentazione della lista dei CAMPIONI).

Ma guarda un po’ che tempistica…ma mi raccomando, non fatevi venire dubbi di sorta…e già, perchè a pensare male si fa peccato!!!  Ma anche dandola per buona la storiella di Conti, che dire di quel disco d’oro che spunta all’improvviso dopo la premiazione alla finale di X Factor, certificazione che DAREBBE lo status di “CAMPIONE” al giovane Fragolino?

111448

Già, si parla poi di un SINGOLO, semplice singolo di un ragazzo che fino a ieri non aveva mai pubblicato nulla. Ma si, ma poi chi se ne frega di buttare nel calderone Sanremese un giovane ragazzo appena uscito da un talent e lasciare che il “tritatutto” di quell’ambiente lo BRUCI?! Solito modus operandi dei discografici che bruciano le tappe dei giovani talenti .

Rido se penso che il Conti e tutti gli amichetti della Commissione, Casa discografica e dirigenti Rai, disegnano uno scenario in cui in meno di 24 ore questi scelgono, scrivono, arrangiano, registrano un provino e poi con il Pony Express di coooorsa, nella notte di Sabato, consegnano la canzone e sempre di coooorsa la povera Commissione si riunisce di notte per inserire per forza – nemmeno lo avesse prescritto dal medico – il Fragola alla Kermesse.

E poi non si dovrebbe PARLARE MALE del Festival di Sanremo, specie alla luce del fatto che per mettere degli “IDIOTI” (I SOLITI) o i Duettanti, i Platinati, i figli di Maria e quelli del fattore “X” si siano esclusi artisti come i Tiromancino, come Dolcenera, come  Scanu, come la Bertè, come Sergio Cammariere, come Syria, come Simona Molinari, come Mario Biondi, come Karima…e la lista sarebbe lunghissima.
Ma come si dice, “Sanremo è Sanremo“….e che cosa si pretendeva di più e soprattutto cosa si pretendeva dal Festival di Conti che tra le altre chiama come GRANDI ospiti a Sanremo la GIOVANISSIMA E FUTURISTICA coppia Albano e Romina???

ospiti al bano e romina

Lista Completa dei CAMPIONI con relative canzoni:
“Una finestra tra le stelle”, Annalisa (Warner)
“Adesso è qui”, Malika Ayane (Sugar)
“Che giorno è”, Marco Masini (Sony)
“Straordinario”, Chiara (Sony)
“Sogni infranti”, Gianluca Grignani (Sony)
“Fatti avanti amore”, Nek (Warner)
“Sola”, Nina Zilli (Universal)
“Il mondo esplode”, Dear Jack (Baraonda, distribuzione Universal)
“Un attimo importante”, Alex Britti (it.pop)
“Vita d’inferno”, Biggio & Mandelli alias I Soliti Idioti
“Oggi ti parlo così”, Moreno (Universal)
“Il solo al mondo”, Bianca Atzei (Ultrasuoni)
“Come una favola”, Raf (Sony)
“Voce”, Lara Fabian, (Universal)
“Io sono una finestra”, Grazia Di Michele e Mauro Coruzzi alias Platinette (RAI Eri)
“Grande amore”, Il Volo (Sony)
“Libera”, Anna Tatangelo (GGD, distribuzione Universal)
“Buone fortuna amore”, Nesli (Universal)
“Un vento senza nome”, Irene Grandi (Warner)
“Siamo uguali”, Lorenzo Fragola (Sony)

festival-sanremo-2015-carlo-conti

Morale della Favola … QUESTA LA TORTA SANREMESE SUDDIVISA:
(Specifico che potrebbe essere non preciso quanto sotto… ma  diciamo che ci siamo vicini)

7 ARTISTI – SONY
6 ARTISTI -UNIVERSAL
3 ARTISTI- WARNER
2 ARTISTI -ULTRASUONI
1 ARTISTA- SUGAR
Quel che rimane degli altri  pochi concorrenti  -VARIE ETICHETTE INDIPENDENTI.
A quanto sopra bisogna aggiungere anche le “etichette” delle canzoni e artisti di Sanremo Giovani, che al momento non si conoscono.

DA NOTARE: I 3/4 DEI PARTECIPANTI “CAMPIONI” ARRIVANO DAI TALENT.

N.B.Premetto, nel mio discorso  Conti non centra, come non centra Giletti, gli artisti e chiunque altro, io parlo del “SISTEMA“!!!

Abbiamo parlato di Area Sanremo in un articolo—>QUI
Abbiamo parlato di Sanremo giovani in un articolo—>QUI 

Comments

1 COMMENT

LEAVE A REPLY