Home ANGOLO DELL'EDITORIALE EDITORIALE: Scontatissima vittoria del 65mo Festival di Sanremo. Vincono “IL VOLO”

EDITORIALE: Scontatissima vittoria del 65mo Festival di Sanremo. Vincono “IL VOLO”

103
0
SHARE
 di Mela Giannini
E si chiude la 65ma Edizione del Festival di Sanremo con una vittoria annunciata da tempo.

il-volo-grande-amore-vince-sanremo-2015

Ancor prima che iniziasse la Kermesse, e ancor prima di ascoltare le canzoni dei Big in gara, la maggior parte dei pronostici davano vincitori il trio IL VOLO (trio composto da Piero Barone, Ignazio Boschetto e Gianluca Ginoble), con la canzone
Grande Amore“.
I tre ragazzi usciti dal talent RAI condotto dalla Clerici, Ti Lascio una Canzone, hanno cantato lirica, operette e tradizione operistica Italiana per alcuni anni, in America e in giro per il mondo, avendo come mentore Tony Renis.

232031187-39acd67c-3839-49cb-ade0-7eeefed61e1a

Con loro ha vinto la “tradizione“, tanto marketing, tanta tecnica, tanto lavoro di promozione Sony…un progetto discografico che rappresenterà la “classica musica” alla DO di PETTO ITALIANA, all’Euro Song 2015, che non sdogana l’Italia da un passato da cui NON riusciamo a staccarci, da un clichè vecchio, che ha ormai stancato.

E mentre il resto del mondo “corre” in avanti musicalmente, in un momento in cui tecnologia, rete, web, digitale trainano tutta la musica, i suoi fruitori e l’industria musicale stessa, in una NUOVA EPOCA, noi invece facciamo 10 passi indietro, rinchiusi in un circolo vizioso da cui NON si riesce a venire fuori.

Certo, per carità, bravi sono, ma da un Festival Italiano che va in Eurovisione, una ITALIA MUSICALE “ITERNAZIONALIZZATA” tarda ad arrivare.

0214_230902_Sanremo-quinta-serata-finale-Diretta-620x348

Paradossalmente, nella serata in cui vince l’ “ANTIQUARIATO“, un solo ospite internazionale dei nostri tempi, semplicemente con la sua chitarra, ha spazzato via tutto il resto del festival in meno di due canzoni, facendo assaporare a quel che rimaneva sveglio dell’ammorbato pubblico sanremese, quello che si fa oltre manica e oltre oceano…e sto parlando dell’incommensurabile talento di Ed Sheeran.

Comunque quest’anno abbiamo anche assistito alla potenza discografica di Caterina Caselli con la sua Sugar Records, che prende sempre più spazio, tanto da sovrastare la Gang di Suraci-ULTRASUONI, perchè, dopo aver vinto praticamente tutto l’altra sera nella categoria Giovani con Giovanni Caccamo, questa sera, nei Big, piazza in terza posizione Malika (con un brano scritto anche da Caccamo). Malika inoltre si aggiudica anche il Premio della critica Mia Martini.

Intanto è andato al 17enne rapper romano Kaligola (all’anagrafe Gabriele Rosciglione), in gara tra le Nuove Proposte,  il Premio Sergio Bardotti per il Miglior Testo al Festival di Sanremo.

0214_215741_Sanremo-quinta-serata-finale-Diretta-620x348

La grande rivelazione di questo festival, che sembra non dover dire GRAZIE a nessuno, è il grande NEK, vero vincitore morale di questo festival, l’unico che ha portato una canzone con sapori più moderni e internazionali, che è piaciuta tanto a molti giovani e meno giovani che sono ben inquadrati nei tempi musicali che viviamo (le sonorità del brano di Nek richiamano un mood che si avvicina agli ultimi Coldplay e agli ultimi U2).

243_oriz-1423818464106

Questa sera, tra le altre, c’è stata ospite Gianna Nannini, che è inciampata in una bruttissima interpretazione di “Sei nell’anima“, cosa che ha scatenato il web.
Ma ragazzi miei, ma una serata NO può succedere a tutti e certo, questo episodio spiacevole, non cancella la grande e lunga carriera della più grande rocker italiana…e sinceramente, a questo punto della storia, la Nannini non ha bisogno di dimostrare più nulla a nessuno.

0214_221335_Sanremo-quinta-serata-finale-Diretta-620x348

All’inizio serata, ad aprire la puntata, ci sono stati i grandi musicisti della PFM che hanno aperto epicamente, dando il via all’ultima puntata di questa edizione sanremese, suonando con la banda dell’Esercito.

A chiudere con gli ospiti Enrico Ruggieri, che ha cantato un bellissimo omaggio a Gaber, Jannacci e Faletti, una canzone dal titolo “I Tre Signori“.

E questa sera finalmente c’è stato un bel momento comico con Giorgio Panariello in stato di grazia.

012003873-c3cff30a-1965-4618-9f93-2b62971a4869

Questa la classifica finale dei Big:
1) Il Volo
2) Nek
3) Malika Ayane
4) Annalisa
5) Chiara
6) Marco Masini
7) Dear Jack
8) Gianluca Grignani
9) Nina Zilli
10) Lorenzo Fragola
11) Alex Britti
12) Irene Grandi
13) Nesli
14) Bianca Atzei
15) Moreno
16) Grazia Di Michele e Mauro Coruzzi

 

Comments

LEAVE A REPLY