Home News Gianluca Grignani arrestato dai carabinieri.

Gianluca Grignani arrestato dai carabinieri.

318
0
SHARE

L’altra sera Gianluca Grignani è stato protagonista dell’ennesimo infelice episodio.
L’irrequieto 42enne artista milanese è stato arrestato dai carabinieri a Riccione per violenza e resistenza a pubblico ufficiale.

Grignani 3

Grignani era in vacanza a Riccione con la moglie, Francesca Dall’Olio, e i 4 figli, in un appartamento vicino al mare.
Sul posto era presente anche un cugino dell’artista che ha telefonato ai carabinieri dopo che Grignani ha cominciato a essere fuori controllo a causa dell’abuso di alcol e droga.
All’arrivo dei carabinieri Grignani è scappato in un Hotel vicino all’appartamento e raggiunto dai militari quest’ultimo, in stato confusionario, ha reagito violentemente.

Alla fine i carabinieri sono riusciti a calmarlo e lo hanno prima accompagnandolo al Pronto soccorso dell’ospedale Ceccarini di Riccione, dove è stato sottoposto a flebo calmanti, e poi lo hanno portato in caserma e arrestato.

Ora l’artista è agli arresti domiciliari cautelativi e sarà giudicato per direttissima presso il Tribunale di Rimini e sarà difeso dall’avvocato Mastracci del Foro di Rimini.

All’indomani dell’accaduto Grignani ha rilasciato una nota ufficiale tramite il suo ufficio stampa, in cui chiede scusa all’arma dei carabinieri e chiarisce dei dettagli sull’accaduto:
Grignani chiede sentitamente scusa ai militari intervenuti sul posto per il comportamento assunto […] Si tiene a precisare che la vicenda di ieri sera non è in alcun modo legata alla famiglia nè, tantomeno, che sia stata la moglie ad allertare i carabinieri […] I militari dell’Arma sono intervenuti su segnalazione del cugino di Grignani, il quale, in stato confusionale dovuto a una forte crisi di panico, ha reagito all’intervento in modo sconclusionato […] e di non aver spinto nessun carabiniere giù dalle scale

Il paradosso di tutto l’accaduto è che Il titolo del suo nuovo album, che uscirà il 9 settembre (anticipato dal singolo da poco uscito, #NonVoglioEssereUnFenomeno), è proprio “A volte esagero“, sintesi perfetta della sua vita e del suo animo.
Infatti, lo stesso artista ha dichiarato, in merito a questo suo nuovo lavoro ,che “…c’ho messo tutto me stesso, e me lo sento addosso come non mai…“.

Facciamo i nostri sinceri auguri all’artista e all’uomo Grignani, nella speranza che il suo turbolento animo possa trovare pace ed equilibrio.

Grignani 1

Questo quanto scritto dallo stesso #GianlucaGrignani nella sua Pagina Ufficiale di Facebook:
State leggendo un sacco di cose, e le state commentando, e per quanto vi garantisco che non ci si abitua mai ai giudizi sommari e a certe cattiverie gratuite, è giusto e normale che sia così. E lo accetto.
Non lo scoprite oggi e non ve lo devo raccontare che non sono una persona facile. E non lo sono né per me, né per chi mi sta intorno. Ma tant’è.
Non mi nascondo, credo di non averlo mai fatto (e credo ve ne siate accorti negli anni). Né tantomeno ho mai pensato di aver qualcosa da insegnare a qualcuno, né ho mai pensato di poter essere d’esempio per chicchessia.
Detto ciò. Non sono in questura né in ospedale, ma a casa con Francesca e i bimbi.
Ieri ho avuto una giornata difficile. Brutta. Si, perchè capita anche a noi privilegiati, quelli per intenderci baciati dalla fortuna e dal successo, quelli che non sono costretti ad alzarsi tutte le mattine all’alba per andare a lavorare e tutto quello che meglio vi viene da pensare.
Ero stanco, nervoso, ansioso, mi è venuto un attacco di panico, ho avuto paura, e ho perso il controllo.
Non ce l’avevo con nessuno, non ho alzato le mani su nessuno, stavo male, ho bevuto, quando Francesca ha capito la situazione si è allontanata con i bimbi e ad assistermi è rimasto un mio amico.
Mi mancava l’aria, mi mancava tutto, avevo evidentemente bisogno d’aiuto e abbiamo chiamato i carabinieri.
Non ho buttato nessun rappresentante dell’Arma giù dalle scale, non ho aggredito nessuno, ma ero in stato confusionale e caricarmi sull’auto non è stato semplice e probabilmente è volata qualche spinta.
Affronterò tutto questo esattamente per quello che dev’essere, e ne pagherò le conseguenze.
Su tutto voglio scusarmi con i Carabinieri intervenuti sul posto, e con chi ieri sera se l’è dovuta vedere col peggio di me. Che c’è, è sempre li, da doverci fare i conti tutti i giorni. E a volte esagera.”

Gianluca Grignani – Non voglio essere un fenomeno
[youtube id=”Q7cyIJPaMLM&feature=youtu.be”]

Comments

LEAVE A REPLY