Home Musica “Lumière” illumina San Gimignano,”La Città del Futuro” con la colonna sonora di...

“Lumière” illumina San Gimignano,”La Città del Futuro” con la colonna sonora di Adrien Viglierchio

249
0
SHARE

di Mela Giannini
Si svolge quest’anno la seconda edizione dell’Evento Lumière a San Gimignano.

10687405_10152882551549793_7805722124717095398_o

L’evento è realizzato dal CCN San Gimignano – che si è avvalso dell’apporto tecnico del team Visual Groove – con il patrocinio del Comune di San Gimignano e il contributo di Regione Toscana.

Per due giorni, il 6 e 7 dicembre, al tramonto, San Gimignano si trasformerà nella “Città del Futuro“, pur essendo questa cittadina immersa in una architettura medioevale.

La trasposizione temporale a cui sarà soggetta San Gimignano, avverrà attraverso l’uso di moderne tecniche digitali come quella dei video mapping proiettati su edifici storici del paese, oltre a luci, musica e istallazione artistiche posizionate in tutta la cittadina, tanto da creare un’atmosfera surreale, sospesa in un limbo temporale tra passato e futuro, con cui i visitatori saranno avvolti.
Addirittura una proiezione riuscirà a ricostruire una futuristica realtà domestica, una ipotetica stanza di una casa del futuro.
Sarà una esperienza multisensoriale a tutti gli effetti. Tanta e tale sarà la coreografia di luci che sarà visibile anche a distanza, anche a coloro che non saranno ancora entrati in città.

All’ingresso di Via San Matteo, uno steward virtuale illustrerà al viaggiatore le tappe del percorso sensoriale e i più grandi portoni d’ingresso di alcune prestigiose abitazioni di San Gimignanola diventeranno una sorta di portali, attraversati i quali si potrà virtualmente ritrovarsi “altrove”, e questo grazie ad una ininterrotta successione di mapping sempre diversi

10697212_10152882550449793_7159670702001678966_o

L’arte e gli artisti locali avranno le loro “particolari” collocazioni, come ad esempio sulla Torre del Diavolo, facciate su cui saranno proiettate animazioni delle loro opere.

Non mancheranno ovviamente due forme artistiche importanti come la danza (tra le altre, i ballerini della “Miosotys Dans Accademy” danzeranno intorno alla cisterna della omonima piazza) e soprattutto la musica e mai un luogo o un posto della città sarà uguale ad un’altro, perchè il visitatore sara in continuo contato con sfaccettature sempre diverse e avvenirìstiche, con la presenza di originale “gente del futuro“.

Ci saranno sculture futuristiche realizzate con materiale di scarto, le famose sculture “Mutoid”, qui realizzate da Lucia Peruch (artista el gruppo “Mutoid Waste Company”).

Come detto la musica, in questo evento, giocherà un ruolo importante, perchè ci saranno tanti ospiti che parteciperanno, ognuno con personali contributi , come ad esempio il dj Davide Dileo (già tastierista e fondatore dei Subsonica)- che si cimenterà con un particolare dj set nella piazza della città- il Coro Polifonico di San Gimignano, il Coro Polifonici Senesi, il violoncellista Andrea Libero Cito e il violoncellista Jacopo Ciani e soprattutto il musicista, autore e compositore Adrien Viglierchio che non solo si esibirà in Piazza del Duomo con brani tratti dal suo album “Il Dodicesimo Pianeta“, ma la sua musica farà anche da colonna sonora in questa edizione del “Lumiere la Città del Futuro” .

531934_409749305762519_1481145832_n

Durante quasi tutto il percorso attraverso cui si “avventureranno” i visitatori, in filodiffusione ci sarà soprattutto la musica di Adrien, musica che ben si sposa con la caratteristica multisensorialità dell’evento, perchè le sonorità tipiche della musica di questo autore, più di tutte, hanno echi futuristici, una sorta di new age dai contorni più sofisticati e vicini alla natura, sonorità che fanno leva sulle grandi vibrazioni che provoca il “suono” che nasce e si definisce attraverso messaggi Universali… una sorta di “musica terapeutica” per l’anima, che prende i natali dai più antichi concetti “olistici” collocati, per paradosso, in una quantistica percezione di qualcosa di “nuovo” che sarà e che non appartiene ne al presente e tanto meno al passato e tutto questo sulle note di un pentagramma che non si fa fatica ad ascoltare e nemmeno a farsi “trascinare”.

In occasione di San Gimignano Lumière 2014 tutti i musei civici della città resteranno aperti fino alle 24.00.
Programma completo dell’Evento.
1669674_10152882549414793_6028867955376593946_o

Per Ulteriori informazioni sull’Evento e sul  PROGRAMMA COMPLETO>QUI

Video Promo Evento-Lumière La Città del Futuro 6 e 7 Dicembre San Gimignano
[youtube id=”sA3dgszY5DQ&index=2&list=UUTatrSE8NbYPL5S1IwwJ7Bw”]

 

Comments

LEAVE A REPLY