Home Musica L’uomo che cadde sulla terra è ripartito, è andato via: addio David!

L’uomo che cadde sulla terra è ripartito, è andato via: addio David!

861
0
SHARE

di Mela Giannini

Sono scioccata, sono più di due ore che sono immobile, ferma su di un foglio bianco e non riesco a scrivere mezza parola.
Oggi è arrivata, come un fulmine a ciel sereno, una notizia che non ti aspetteresti mai, una di quelle che ti sconvolge, che ti paralizza: la morte di DAVID BOWIE.
Solo a scrivere della morte di David è cosa impossibile, suona come una di quelle bufale che gira in rete. Ma purtroppo è notizia vera.

Oggi si sa che era un malato terminale, di cancro, un segreto che ha tenuto con se fino all’ultimo, motivo per cui ha scritto, sicuramente, il capolavoro finale “Blackstar” (un regalo d’addio ai suoi fan secondo il produttore e amico Visconti), un disco pieno di riferimenti, metafore, testi che ora sembrano espliciti e “lucidi”, come l’inquietante e geniale video “Lazarus” (e già il nome “Lazzaro”, colui che risorse, è già tutto un programma).

Chi ama davvero la musica, e l’arte in genere, oggi perde un punto di riferimento, una “stella cometa”, una certezza. Come certe figure di padri o nonni invincibili, che pensi non andranno mai via, era così che in me – ed in molti come me – si era plasmata negli anni l’immagine del Duca.

Ma lui, “l’uomo che cadde sulla terra” quasi per caso, se ne è andato lo stesso, nonostante sembrasse immortale. Ma invincibile e immortale è rimasto e rimarrà, attraverso la sua musica, il più grande dei testamenti musicali del XX e XXI secolo…lui, l’eroe con i super poteri dell’ARTE nuda e pura, che mette in scena addirittura la sua morte, dando un calcio in c*** al circo mediatico con quello che postumo sembrerà una “Cronaca di una morte annunciata“! GENIALE.
Buon viaggio maestro…che questo ultimo trasformismo ti sia lieve!

[youtube id=”y-JqH1M4Ya8&feature=youtu.be”]

Comments