Home News Morto Lemmy Kilmister dei Motorhead

Morto Lemmy Kilmister dei Motorhead

580
0
SHARE

E’ morto prematuìramente ieri, all’età di 70 anni, Ian Fraser “Lemmy” Kilmister, leader e bassista dei britannici Motorhead

Lemmy si era accorto di essere gravemente ammalato di cancro solo due giorni fa, il 26 Dicembre. A confermarlo è stato il suo manager e il suo storico gruppo, i Motorhead, con un post nella loro pagina ufficiale su Facebook:
Non c’è un modo semplice per dirlo… Il nostro grande, nobile amico Lemmy è morto oggi, dopo una breve battaglia con un cancro estremamente aggressivo. Aveva saputo della malattia il 26 dicembre. Era a casa, seduto davanti al suo videogame preferito, con la sua famiglia. Non ci sono parole per esprimere il nostro shock e la nostra tristezza. Suonate a volume alto le canzoni dei Motorhead, degli Hawkwind. Bevetevi un drink o due, raccontatevi storie. Celebrate la vita che questo uomo straordinario ha celebrato così vibrantemente con tutto se stesso. È quello che lui vorrebbe.
Born to lose, lived to win”.

Kilmister era nato il 24 dicembre del 1945 nei pressi di Stoke-on-Trent, a Burslem in Inghilterra, da un pastore anglicano. Negli anni ’70 lavorò, tra le altre, con Jimi Hendrix e nel gruppo degli Hawkwind. Nel 1975 ha fondato i Motorhead. Solo un mese fa è morto, a 61 anni, Phil “Philthy Animal” Taylor, ex batterista del gruppo. L’artista era da anni alle prese di problemi di salute e di problemi con le droghe.

Lemmy, il chitarrista Phil Campbell e il batterista Mikkey Dee, aveva celebrato il 40mo anniversario del gruppo il 28 agosto con un album, Bad Magic, il 22esimo in studio.

Nell’autunno scorso il gruppo era stato il Tour in Nordamerica, e il 23 gennaio sarebbe dovuto iniziare il tour europeo. Quasi premonitore l’ultimo singolo inedito del gruppo, “When The Sky Comes Looking for You“, “Quando il cielo viene a cercarti”.

R.I.P. LEMMY!


[youtube id=”q9qh0upjgs0″]

Comments