Home News Muore sul palco Papa Wemba, grande esponente della World Music

Muore sul palco Papa Wemba, grande esponente della World Music

658
0
SHARE

di Mela Giannini

Continua il nefasto 2016 con la morte prematura di un altro grande della musica. Questa volta è toccato ad un mito della musica africana e grandissimo esponente della World Music, il congolese Papa Wemba.

Jules Hungu Wembadio Pene Kikumba (il suo vero nome) è morto a soli 66 anni, all’improvviso, per un malore su di un palco (vedi video di seguito), mentre si esibiva al festival di world music FEMUA, ad Abidjan in Costa d’Avorio.

Il padre della rumba africana era soprannominato “l’usignolo“, oppure il “Jonny Halyday” africano, ed è stato, senza ombra di dubbio, uno degli artisti africani più popolari nella scena musicale mondiale, l’artista che ha, inoltre, fatto conoscere al mondo intero l’afro pop.

Negli anni ’90 Wemba aveva registrato tre album per la Real World di Peter Gabriel e nel ’99 Bernardo Bertolucci scelse due suoi brani per la colonna sonora di “L’assedio”. Nel 2001 l’artista fu premiato in America come miglior cantante africano.

[youtube id=”cl8dPlbg-Fk”]

Comments