Home Musica QUINTO LIVE SHOW DELLA 9na EDIZIONE DI X FACTOR ITALIA

QUINTO LIVE SHOW DELLA 9na EDIZIONE DI X FACTOR ITALIA

688
0
SHARE

di Mela Giannini

E questa sera, 19 Novembre, è andata in onda su Sky il 5nto Live Show della Nona Edizione di X Factor Italia.

Era prevedibile l’inizio della serata dedicato al ricordo delle VITTIME dell’attentato di Parigi di venerdì 13 Novembre.
L’opening della serata è stato infatti affidato ad IMAGINE di John Lennon, canzone cantata tutti insieme, nuovi e vecchi concorrenti di X Factor, attorno ad un pianoforte a coda bianco con su tante candele accese, in memoria di tutte le persone, giovani e non, che a Parigi, soprattutto al Bataclan, hanno perso la vita per mano della “follia umana” senza eguali.

Momento molto emozionante, toccante, semplice, diretto e non retorico.

12234930_1088403321177994_2168061442589182767_n

Questa sera la puntata si è suddivisa in due manche: la prima dedicata ad 1 minuto a testa, per ogni concorrente, ai propri “cavalli di battaglia” (i ragazzi erano tutti insieme su di una struttura rotante a due piani); la seconda dedicata alle canzoni assegnate questa settimana ad ognuno dei concorrenti.

Nella prima manches esce Leonardo (della squadra di Mika), il meno votato da casa, e nella seconda manches, malgrado le ottime performance, vanno al ballottaggio i Landlord ( della squadra di Fedez) e Giosada (della squadra di Elio). I giudici (e soprattutto l’ago della bilancia Mika) decidono di mandare a casa i Landlord.

Ospite della serata Franco Battiato che ha cantato, sotto tono e con qualche problema di troppo nella voce, il suo grande successo “La Cura“.
Vedere uno come Battiato ospite ad un talent, certamente ha suscitato un certo effetto. Lasciamo a voi decidere se è stato un bene o un male…noi abbiamo le idee chiare in merito.

X-Factor-9-Battiato
Comunque, l’artista siciliano era ospite della puntata per promozionare l’uscita (il 16 Novembre) dell’enciclopedica Antologia,”Anthology – Le nostre anime“, che ripercorre la storia musicale e cinematografica del Maestro – Raccolta composta di 52 brani, 4 inediti, 7 rivisitazioni e 15 Mix. All’interno della raccolta anche un duetto con Mika della versione inglese, “Center of gravity”, della famosa canzone “Centro di gravità permanete”.

Ma tornando a quest’ultimo Live Show – che continua ad essere impregnata di noia come le puntate precedenti – e ai concorrenti, questa sera i migliori sono stati certamente gli Urban Stangers e Luca.

Sbagliate le assegnazioni (oltre che eccessive le coreografie e gli arrangiamenti) per la bravissima Enrica e i Moseek.

E alla fine, come un disco rotto, come in ogni Live Show, tocca sottolineare che “per fortuna poi c’è Mara“, che dà una ventata di brio al tutto con il suo fortunato e divertente Xtra Factor.

x

Queste le canzoni cantate questa sera e i voti:

PRIMA MANCHES

Fedez/Gruppi

– Moseek: The passenger di Iggy Pop – VOTO 8
– Urban Strangers: No church in the wild di Kayne West feat.Jay-Z  – VOTO 6
– Landlord: Universo di Cristina Donà -VOTO 6

Skin/Under Donne
– Enrica Tara: Like a Star di Corinne Bailey Rae – VOTO 7

Mika /Under Uomini
– Leonardo: Stay with me di Sam Smith – VOTO 6ESCE DALLA GARA
– Luca: Take me to church di Hozier – VOTO 8

Elio/Over
– Davide: Iron Sky di Paolo Nutini – VOTO 7
– Giosada: Retrograde di James Blake – VOTO 7 


SECONDA MANCHES

Mika /Under Uomini
– Luca Valenti: All of the stars di Ed Sheeran –Voto 8

Fedez/Gruppi
– Urban Strangers: What I got dei Sublime – VOTO 8
– Moseek: Don’t Speak dei No Doubt – VOTO 5
– Landlord: Metal & Dust  dei London Grammar – VOTO 6

Skin/Under Donne
– Enrica Tara: Are you gonna go my way di Lenny Kravitz – VOTO 5 

Elio/Over
– Giosada: Arena Sexes on fire dei Kings of Leon – VOTO 7
– Davide Sciortino: Vedrai Vedrai di Luigi Tenco – Voto 5

 

Comments