Home Recensioni Album Luciano Ligabue: Recensione del nuovo album “MONDOVISIONE”

Luciano Ligabue: Recensione del nuovo album “MONDOVISIONE”

451
2
SHARE
 di Mela Giannini
Ho avuto la fortuna di ascoltare in anteprima “MONDOVISIONE”, il nuovo del Liga in uscita martedì prossimo.Mie prime impressioni?…neanche a dirlo…DISCO ASSOLUTAMENTE STUPENTO…un disco che alcuni (compresa la sottoscritta) definirebbero “davvero Rock”… e anche lui  stesso (il Liga) lo ha  fatto chiaramente capire qualche giorno fa, dicendo :“Il rock è urlare in faccia i sentimenti, senza pudore”…e questo è MONDOVISIONE , un disco “ROCK” che “URLA IN FACCIA” i sentimenti , senza pudore.


Foto Liga recensione

Questo nuovo album (decimo album di inediti del Liga), che esce dopo circa  tre anni da “Arrivederci, Mostro!”, è stato prodotto da Luciano Luisi (uno dei musicisti del Liga) e la passione e la voglia di “dire” si sente tutta in questo disco, che di per se  sembrerebbe un disco come i “soliti” di Ligabue, come quello che da lui ti aspetteresti, ma allo stesso tempo però è “diverso”, diverso in molte sfumature melodiche, in alcuni arrangiamenti e soprattutto nei testi, a tratti rabbiosi, testi che parlano del “sociale” e sfacciatamente rivolti contro la Politica, o meglio la “MALA-POLITICA”  dei tempi che stiamo vivendo attualmente, …e Luciano lo “GRIDA” attraverso i testi di quest’album, come mai prima aveva fatto, certamente non in questo modo così FORTE & CHIARO.

youfeed-musica-da-maggio-ligabue-porta-mondovisione-negli-stadi

Ma il “GRIDO DI DENUNCIA” che contiene in se quest’album, già lo si presagiva ascoltando il primo singolo estratto, “Il sale della terra“, dove Luciano se la prende, tra le altre , con chi è deputato a “fare informazione” e che sembra essere “a libro paga di qualcuno” (“…siamo l’opinione sotto libro paga” ), “parole dure” che le si ritrovano anche in  “Il volume delle tue bugie” o in “Nati per vivere ( Adesso e qui)” , ma  soprattutto nella canzone “Il muro del suono”, dove ad un certo punto dice “la giustizia che aspetti è uguale per tutti ma le sentenze sono un pelo in ritardo, avvocati che alzano il calice al cielo sentendosi Dio…” .

titoli2
Ed è proprio nei testi che in questo disco, più di tutto, trovo la “grandezza” di Ligabue …in quei testi che ormai stanno facendo del Liga “uno da Citare” quando devi esprimere un concetto, uno che trova sempre la “formula giusta” per disegnare con le parole “visioni” di situazioni, vissuti che partono da dentro (come nella canzone “Per sempre” con un Liga molto introspettivo) e che ti fanno vedere/concepire  il mondo sotto altri punti di vista…quei testi che non azzardo a dire  che stanno facendo “scuola”.

liga1

Un esempio potrebbe essere il testo di “Siamo chi siamo”, un riassunto lucido sull’esistenza di ognuno, una presa di coscienza di quello che siamo quando, riflessi in uno specchio, ci rendiamo conto del tempo che passa
…quelle rughe sono solo i tentativi che non ho mai fatto. Siamo chi siamo,siamo arrivati qui come eravamo…“, pura poesia per le mie orecchie e il mio cuore!!!
Era ovvio aspettarsi,  in questo album, anche una canzone su quel “maledetto” terremoto che colpì la sua Terra, l’Emilia … e lo ha fatto in “La terra trema, amore mio”.

Ligabue-Il-Sale-della-Terra

Come ho già detto all’inizio, questo è un disco decisamente “ROCK”, e sembra essere la risposta a chi dice che in Italia Rock non ce n’è  (Vedi intervista sul Rolling Stones a Michele Canova che definisce l’Italia, musicalmente, “POP”).
Quello che davvero non c’è in Italia è la “VOLONTA’ ” di proporre al grande pubblico “altra” musica, “altro modo” di fare e concepire la musica…un “modo” che spinga chi fa musica e chi la produce, ad andare “oltre certi schemi” e preconcetti che in Italia si ha.

Nel disco di Liga c’è tanto di quel Rock da saziare la mente, le orecchie, il cuore e l’anima…e lo si trova anche addirittura nel titolo di una canzone (così come aveva fatto in altre 2 canzoni del suo repertorio) “Con la scusa del rock’n’roll” .
Lui stesso di questa canzone dice :
“La canzone “Con la scusa del Rock and Roll”chiude un trittico di brani che hanno nel titolo la parola “Rock and Roll”. È un pezzo punk-rock-pop in cui dico che il Rock and Roll può essere un pretesto per fare delle cose nella vita che non avresti mai fatto.”

phpThumb_generated_thumbnailjpg

Mondovisione viene chiuso con una canzone dal titolo emblematico “Sono Sempre I Sogni A Dare Forma Al Mondo” …una visione di “speranza” su un MONDO migliore dove il Liga non cede allo sconforto di una realtà , quella che viviamo, piena di disillusioni e sogni infranti…un Liga che sembra avere ancora la necessità e il bisogno di credere che “I sogni”, intesi come “speranza” , con la volontà e la determinazione possono essere gli artefici dei nostri destini, delle nostre storie…e visto in modo “globale, appunto in “MONDOVISIONE”, il destino del mondo intero…della serie, TUTTO DIPENDE DA NOI” se vogliamo…quindi fate in modo che i vostri sogni non rimangano solo “speranze”!!!

ligabue

MONDOVISIONE esce martedì 26 Novembre, mentre  il secondo estratto dall’album (dopo il primo “Il sale della Terra”) “Tu sei” , sarà in rotazione già da lunedì prossimo,  canzone, quest’ultima, molto bella, per certi versi dolcissima e tenera…canzone decisamente più intima…e penso rivolta e dedicata alla donna che ama.

Articolo di Mela Giannini

 

1393398_10152028222261522_81443947_n

Tracklist di Mondovisione (Zoo Aperto/Warner Music):

1.Il muro del suono
2.Siamo chi siamo
3.Il volume delle tue bugie
4.La neve se ne frega
5.Il sale della terra
6.Capo Spartivento(Brano strumentale)
7.Tu sei lei
8.Nati per vivere (adesso e qui)
9.La terra trema amore mio
10.Per sempre
11.Ciò che rimane di noi
12.Il suono, il brutto e il cattivo (Brano strumentale)
13.Con la scusa del rock ‘n’ roll
14.Sono sempre i sogni a dare forma al mondo

 

“Mondovisione” è già disponibile su:
iTunes : https://itunes.apple.com/it/album/mon…
Amazonhttp://amzn.to/1dptm4o

 

1457757_10152106777366522_134431623_n

Ieri sera, 22 Novembre, c’è stata una conferenza stampa di Ligabue, che ha presentato MONDOVISIONE difronte ad un centinaio di giornalisti.

Tra le tante risposte date ai giornalisti, alcune sono state le seguenti (alcune riportate anche nella sua Pagina Ufficiale):

599655_10152106691866522_1017123352_n

Mondovisione è l’album a cui ho dedicato più tempo in termini di realizzazione

Credo che questo album, da un punto di vista sonoro, sia piuttosto rock

Trovo aberrante che si cerchino nelle canzoni risposte che la politica e la religione non danno, questo mi fa sentire ingiustamente responsabile

foto-ligabue

E’ riferita solo ad alcuni giornalisti e sì, io mi sento libero…
(risposta relativa alla domanda fatta da Paola Gallo di Radio Italia : <“siamo l’opinione sotto libro paga” de “Il sale della terra” è riferita ai giornalisti e se ti senti davvero libero”>)

Anch’io come molti sono deluso dal Pd, non voterò alle primarie. In Italia nessuno paga mai per le sue colpe ed anzi avvocati festeggiano vittorie scandalose

“…bisogna stare attenti a trasmettere RABBIA perchè  la gente ce ne ha già tanta in questo periodo…cosa che mi ha frenato in passato ad esprimere questo sentimento esprimendo invece al suo posto la speranza […] ma non si può sempre trattenere un sentimento, anche se continuo a credere nella speranza, ed in questo disco ho espresso la mia RABBIA…”

(Risponde anche a domande sul calcio …ovviamente riferite all’inter, sua squadra del cuore)
“Voglio ringraziare Moratti, non avrebbe potuto fare di più in 18 anni, non mi spaventa la cessione a Thoir, vediamo cosa saprà fare. Mi piace Mazzarri e il gioco dell’Inter che, non dovendo vincere nulla, dà il meglio”

1474476_10152106713991522_1878797176_n

Per tutto quanto Riguarda il “Progetto discografico” MONDOVISIONE, compreso i LIVE in divenire, vi invitiamo a leggere un altro articolo su Ligabue scritto in questo Blog: http://www.thetimeinmusic.com/?p=401

Presentazione/Intervista su “Mondovisione”  di Luciano rilasciata alla Rai e RaiNews24, dove in sottofondo si sente anche la canzone  “Tu sei lei“, secondo estratto da “Mondovisione”
[youtube id=”bOvcFB5I2m8#t=56″]
[youtube id=”4g6aKkbwXBI”]

Video Ufficiale” del primo estratto dell’Album Mondovisione, “Il sale della terra”
[youtube id=”R3Y1-TFk_44″]

 

Video Ufficiale di “Tu sei lei“, secondo estratto da “Mondovisione”
[youtube id=”2RZivRe2rnA”]

Questo quanto scritto sotto,nelle Info del video postato nel canale YouTube della Warner Music Italia:

Roma è illuminata da un sole autunnale che la rende ancor più bella, se possibile.
Due ragazzi decidono di lavorare ad un’opera molto particolare, dedicata a tutte le donne, al concetto di “LEI”.Per realizzarla si calano nella città coinvolgendo moltissime ragazze e donne di tutte le provenienze, etnie, religioni.
Donne “reali” alle quali spiegano in pochi secondi quello che hanno intenzione di realizzare, per poi scattare una foto del tutto particolare. La risposta della gente è straordinariamente entusiasta e spontanea, e le giornate dei due ragazzi, immersi negli angoli più struggenti della città eterna, si tramutano in un vero e proprio inno alla gioia e alla vita.
Il videoclip di “Tu sei lei”, il singolo che annuncia l’uscita del nuovo album di Luciano Ligabue, “Mondovisione”, è stato diretto dal regista Cosimo Alemà, e prodotto da G.Battista Tondo per Eventidigitali Films.
I due protagonisti del video sono l’attore Cristiano Caccamo e il fotografo Lorenzo Piermattei, che durante le riprese hanno fermato e coinvolto davvero centinaia di donne.

 

 

Comments

2 COMMENTS

  1. l’album l’aspetto con molta ansia,proprio per riaccendere la fiamma della speranza che in questo periodo è sempre piu’ affievolita.
    La musica può fare tanto,una canzone può aiutare a farlo perchè il potere di una canzone come dice lo stesso Ligabue, è sconosciuto…cioè non si conosce il motivo,però una canzone arriva piu’ di un libro,piu’ di un film…forse è il fatto che in una canzone ci sono le parole che però diventano parole “cantate” cioè fatte proprie, anche fisicamente parlando.
    Da qui nasce la responsabilità che Ligabue sente come MODELLO SOCIALE,ed è questo che mi piace tanto di lui:IL SENTIRE FORTEMENTE QUESTA RESPONSABILITÀ’,in quanto personaggio pubblico e quindi possibile esempio per tutti coloro che lo seguono.
    Per questo, Cura tantissimo il suo personaggio e anche la sua musica e ciò lo esplicita molto bene quando parla di rabbia,che avrebbe voluto dosare,come ha fatto nei lavori precedenti,ma che questa volta non è riuscito a fare,forse perchè lui è coerente e non ipocrita e ha pensato che se lui è arrabbiato,la gente è arrabbiata è inutile nascondere l’evidenza,ma bisogna tentare prendere come punto di partenza proprio la rabboa e cercare di trasformarla in speranza.

LEAVE A REPLY