Home Recensioni Album Recensione di “L’Anima Vola”, nuovo album di Elisa…in due parole “UN CAPOLAVORO”!...

Recensione di “L’Anima Vola”, nuovo album di Elisa…in due parole “UN CAPOLAVORO”! (di Mela Giannini)

346
1
SHARE

Si è atteso tantissimo questo nuovo album di Elisa…e lo si è atteso perchè tante erano le “premesse” che accompagnavano l’uscita di questo nuovo lavoro, prima tra tutte la maternità dell’artista, l’essere diventata mamma, che a tanti ha fatto porre il quesito/curiosità, conoscendo la sensibiità dell’artista Elisa, su quale impatto avesse potuto  avere  questa esperienza di vita sulla sua “arte”.
SLIDE ELISA 3 Lo si è atteso tanto perchè era il primo disco interamente cantato e scritto (nei testi) in Italiano…lo si è atteso tanto visto le collaborazioni che vi erano al suo interno, vedi Tiziano Ferro, Luciano Ligabue, Giuliano Sangiorgi, Ennio Morricone…lo si è atteso tanto perchè di “ANIMA” si parlava…e dall’anima si “sentiva” prenderne  i natali .

 E non ci si era  sbagliati, perchè l’ANIMA c’è tutta in questo album…c’è dalla prima all’ultima traccia, c’è dalla prima all’ultima nota…c’è dalla prima all’ultima parola dei testi e mai più azzeccato fu il titolo di un album, L’ANIMA VOLA,…e vola anche alta, ma anche radente il cuore, tante e tali sono le emozioni che questo disco regala.

timthumb
Il primo ascolto del disco è già di per se un “attentato all’anima” di chi ascolta…perchè viene subito “rapita”e portata in dimensioni fatte di mille sfumature di colori …i più cangiati e allo stesso tempo discreti… i “colori” della musica di Elisa…un “tripudio” all’arte fatto di emozionanti “arcobaleni” ricchi di pensieri, desideri, domande, certezze,osservazioni, risposte, riflessioni, paure…speranze, tutto un “mondo emotivo” racchiuso in 11 tracce di un BELLISSIMO album.
Il paradosso che si evince ascoltando questo album è quello che, seppur le canzoni sono con testi italiani e cantate in italiano, il sound e’ assolutamente di stampo “internazionale”, e così Elisa si pone  tra i primi artisti contemporanei Italiani  che cercano di  “sdoganare” la “canzone italiana” dal preconcetto (talvolta NON tanto preconcetto…ma assoluta verità) di “provincialismo”, rispetto alla cultura musicale anglosassone e americana.

avatar-googleplusLei è riuscita nell’intento (non sappiamo quanto voluto… o semplicemente venuto fuori spontaneamente data l’esperienze artistiche passate di Elisa, nella produzione di album cantati in inglese e con sound internazionali) di rendere la musica italiana (questo tipo di musica…) più “contemporanea”  e  competitiva, sia artisticamente, che culturalmente che anche, perchè no, commercialmente , nel bacino di utenza  musicale globale, internazionale.
elisa-mamma
Un aneddoto legato a questo album è che il disco era già pronto un anno fa, ma nel frattempo Elisa è diventata mamma per la seconda volta e i lavori di produzione si sono fermati ed Elisa non ci ha rimesso mani, non ha cambiato nulla nemmeno dopo aver ripreso a lavorare sul progetto.

ligabue-ed-elisa

Elisa firma anche la produzione (insieme ad Andrea Rigonat,  Davide Rossi e Christian Rigano) di tutto il disco e la sua mano di autrice di musiche e testi  è in tutto l’Album, tranne che per  A modo tuo, brano scritto totalmente da  Ligabue, brano che parla del miracolo della vita, di una nascita (in questo brano Luciano si ispira alla nascita della sua secondogenita Linda)  ed è emozione pura sentir cantare dalla voce di Elisa, lei donna, lei mamma, delle parole di una profondità unica come alcuni passi del testo recitano:
Sarà difficile lasciarti al mondo e tenere un pezzetto per me e nel mezzo del tuo girotondo non poterti proteggere…”
67493_454194608521_372618_n
Altro autore di un testo assolutamente bellissimo nell’album, anche questo dedicato ai “figli” , è Tiziano Ferro, che firma  E scopro cos’è la felicità, testo di una poesia unica, in cui l’autore immortala benissimo le emozioni di Elisa in merito alla maternità, descrivendone i cambiamenti che, un’esperienza come quella di mettere al mondo dei figli, comportano.
Inoltre , in questo brano si sente anche la voce di Tiziano, appena accennata, non invadente, come a dare un “supporto” interpretativo sottilmente elegante alla canzone stessa.

themusik_elisa_tiziano_ferro_l_anima_vola_e_scopro_cos_e_la_felicita

E ovviamente, non poteva mancare proprio Elisa in questo emozionante contesto emotivo, in cui si parla del miracolo della vita…e per cui, lei stessa,  firma testi e musica di una dolcissima, emozionante e raffinata canzone dal titolo “Non fa niente ormai”, canzone dedicata alla figlia, quasi a “ringraziarla” per le emozioni che le ha regalato con il suo arrivo nella sua vita.

26437224_elisa-non-fa-niente-ormai-su-twitter-la-foto-del-testo-audio-0Un’altra importante collaborazione artistica in quest’album è quella con Giuliano Sangiorgi.
Giuliano firma il testo che parla del riscatto della vita attraverso l’amore sulle note di una composizione di Elisa , una canzone dal forte spessore artistico, dal titolo “Ecco che”, canzone che fa anche parte della colonna sonora dell’ultimo film di Giovanni Veronesi (regista anche del Video che accompagnerà il secondo estratto dell’album  che sarà proprio “Ecco che”), ”L’ultima ruota del carro” (Elisa ha anche composto l’intera colonna sonora del film).

giuliano-sangiorgi-elisa-480x356

E a proposito di colonne sonore di film, in questo album troviamo la bellissima collaborazione tra Elisa (per il  testo) ed Ennio Morricone (per la musica) nella canzone che porta il titolo di Ancora Qui, canzone che  fa parte della colonna sonora del film “Django Unchained” di Quentin Tarantino.

596x373_420272_elisa-morricone-tarantino1
Questa la tracklist dell’album :

01. Lontano da qui
02. Pagina bianca
03. Un filo di seta negli abissi
04. L’anima vola
05. Maledetto labirinto
06. E scopro cos’è la felicità (feat. Tiziano Ferro)
07. A modo tuo
08. Specchio riflesso
09. Ancora qui
10. Non fa niente ormai
11. Ecco che

 

 

Il primo estratto dell’album è stato l’omonimo “L’anima vola” (già certificato disco d’oro) oltre ad essere uno dei brani più trasmessi nelle radio. Di questa canzone è importante ricordare la collaborazione artistica , negli arrangiamenti degli “archi”, di Davide Rossi , professionista DOC che ha già collaborato in passato con i Coldplay,Goldfrapp, ecc ecc.

Il bellissimo ed “essenziale” video che ha accompagnato questo estratto è stato realizzato da Latino Pellegrini e Mauro Simionato .
Elisa – “L’Anima Vola” – (official video – 2013)
[youtube id=”MqhxIQD16EA”]

copertina elisa

L’album è scaricabile dalle seguenti piattaforme (oltre che nelle rivendite autorizzate)
Link iTunes: http://smarturl.it/elisalanimavola
Link Spotify: http://goo.gl/wCi8Eh
Link Amazon: http://goo.gl/D1Npi3

Per tutti i prossimi appuntamenti promozionali di Elisa, la Pagina Ufficiale dell’artista scrive quanto segue:
15 ottobre, alle ore 18.30 sarà alla Feltrinelli di Milano (piazza Piemonte, 2)
22 ottobre alle ore 18.00 alla Feltrinelli di Roma (via Appia Nuova 427)

15 Ottobre Video chat con i fans su Radio Deejay
18 Ottobre video chat con i fans   su Radio 105 

elisa87
Per  i Live :
Il 7 marzo 2014 inizierà L’ANIMA VOLA Tour” nei palasport di tutta Italia (promoter  F&P Group – per info http://www.fepgroup.it/artista/elisa ).

 tour elisaLe date ad oggi confermate sono : 

7 marzo aConegliano (Zoppas Arena – TV),

8 marzo a Padova (Pala Fabris),

10 marzo a Torino(Pala Olimpico),

11 marzo a Genova (105 Stadium),

13 marzo a Firenze (Nelson Mandela Forum),

15 marzo a Roma (Palalottomatica),

18 marzo a Napoli (Pala Partenope),

19 marzo a Pescara (Pala Giovanni Paolo II),

21 marzo a Perugia (Pala Evangelisti),

22 marzo a Bologna (Unipol Arena) e

24 marzo a Milano (Mediolanum Forum).

 

I biglietti sono acquistabili in prevendita online e presso i punti vendita del circuitoTicketOne e nelle prevendite autorizzate (per info: www.fepgroup.it).
Chi acquisterà il biglietto su www.ticketone.it riceverà L’ANIMA VOLA CARD limited edition (valida come biglietto d’ingresso per il concerto): ai titolari delle CARD sarà concesso l’esclusivo privilegio di entrare anticipatamente (le modalità di accesso saranno comunicate qualche giorno prima del concerto).

Articolo di Mela Giannini

Comments

1 COMMENT

  1. Devo dire che leggendo l’articolo viene voglia di ascoltarlo. Ti incuriosisce, e poi si sa che Elisa è una garanzia, voce stupenda. Io amo the English, ma se le canzoni sono valide anche in italiano, ben venga, anche se non so se all’estero l’italiano “tira”. Comunque complimenti per l’articolo, si vede proprio che il disco ti ha entusiasmato 🙂

Comments are closed.