Home Musica Uno “Streaming di Emozioni” questo è “LORENZO 2015 CC.”

Uno “Streaming di Emozioni” questo è “LORENZO 2015 CC.”

1081
3
SHARE

di Mela Giannini
E’ uscito il nuovo album di Jovanotti, “Lorenzo 2015 CC.“, una sorta di “colossal musicale” post moderno che, come un affresco/murales di emoticon, mostra il caos in cui viviamo…e tutto questo viene fatto con una “botta” di canzoni, ben 30.

jovanotti--lorenzo-2015-cc-nuovo-album-uscita-febbraio-2015--default

L’album è stato presentato ieri in una particolare conferenza stampa, trasmessa in diretta streaming sulla WEB TV  di Jovanotti, la Jova TV, e prima dell’entrata di Lorenzo, sono stati  mostrati video che documentano l’evoluzione della lavorazione dell’album in giro per il mondo…e subito dopo è entrato in studio il “Jova”, in sella dello scooter che si vede nella copertina di “Sabato”, il singolo apripista dell’album.

E quando Jovanotti  comincia a parlare non lo ferma più nessuno…e benchè si è in una sala con tantissima gente, lui da solo sembra riempire tutto lo spazio, lui e le sue parole e delle emoticon con cui descrive ogni canzone.
Il perchè delle emoticon lo spiega proprio lui:
L’Emoticon sono il nuovo linguaggio dell’era digitale e virtuale, un modo di comunicare che ricorda il passato primordiale, quando ancora non c’era il linguaggio“.

jovanotti-conferenza-3

All’interno di questo disco c’è di tutto e di più…c’è tanta Africa (nell’album ci sono, tra le altre, le leggende dell’afro beat di Brooklyn, gli Antibalas), soul, funky, rock, atmosfere crooner e lo stesso Jovanotti in conferenza dice:
In Lorenzo 2015 CC c’è il rock, ma ci sono anche le atmosfere crooner. Ovviamente non mancano le mie radici funk soul, un po’ di cantautorato e le combat songs che hanno il ruolo di scardinare la realtà e di affrontarla magari con un sorriso: è la chitarra a forma di mitra che aveva Peter Tosh, è il sound dei Clash[…]In questo disco c’è molta Africa, l’Africa musicale che mi piace. Per questo ho voluto un musicista straordinario come Bombino, davvero un grande chitarrista “.

Come lui stesso dichiara,”Lorenzo 2015 CC.” è un “disco casino“…pieno di canzoni che sono “caos & libertà” insieme…un disco che avrà il suo feedback nei social, come i tempi in cui viviamo impongono… e come dice lui: “questo è un disco che vuole scommettere sulle relazioni” .

L’album è stato registrato tra Milano, Cortona, Parigi, New York e Los Angeles e lo stesso Jovanotti spiega:
Questo disco è stato un vero giro sulle montagne russe.Finché si sta nello studio di casa va tutto bene, poi la cosa si fa seria una volta che entri in studio di registrazione con un produttore come Canova. Così ci siamo trasferiti agli Electric Lady Studios di New York, proprio quelli costruiti da Jimi Hendrix. Qualità alta, ospiti. Sotto di noi c’erano gli U2 che stavano facendo le prove“.

jova2015-960x500

La copertina immortala Jovanotti con una sorta di armatura (una pettorina “economica” da motocross) da super eroe non proprio metropolitano, ma di provincia,come ama definirsi …una corazza che richiama alla mente soprattutto le fragilità e le vulnerabilità che si celano dietro essa…oltre a mostrare la goliardia del divertirsi a giocare a vestirsi da super eroe.

Nei testi si parla di tutto, si parla dell’amore, della lotta, di storie di vita quotidiana e anche dell’immigrazione e dei profughi di Lampedusa…testi che parlano di un mondo che ormai è fuori controllo, un mondo che non risponde più ai comandi di quell’ordine costituitosi all’indomani del dopoguerra….testi che parlano della fragilità dei sistemi e dei diritti…dell’empatia verso gente che soffre.

lorenzo2015

Recensione:
Tanti i “momenti” interessanti in quest’album, oltre al primo singolo “Sabato“, che ha dato vita alla “Sabatomania 30 Top Remix“, perchè ha generato appunto 300 spin off in forma di remix.
Interessante l’apertura dell’album con “L’Alba“, davvero di impatto. Una grande emozione quella della traccia “Musica” che vede la collaborazione di un grande, Manu Dibango, e qui il ritmo, l’Africa e le atmosfere Brit si mescolano senza soluzione di continuità, mentre il testo parla del caos in cui vive il mondo… anche se rimane la musica che ci aiuta a rimanere in equilibrio. In “Le Storie Vere” e “Ragazza Magica” (canzone dedicata alla moglie), viene riproposta il Jovanotti romantico che tanto il pubblico ha apprezzato negli album scorsi (da “Le tasche piene di sassi” a “Per te”). La traccia “L’estate Addosso” vede nei testi anche la collaborazione di Vasco Brondi e la canzone farà parte della colonna sonora del prossimo Film, ancora in lavorazione di Gabriele Muccino.
La canzone “Gli immortali“, che sarà il 2ndo singolo (dal 27 febbraio in rotazione radiofonica) dell’album, ha un testo STUPENDO, perchè parla dei momenti importanti della vita, “dell’attimo in cui…” di fa sentire d’essere vivo e di esserlo in quell’istante.
La traccia “Pieno di vita“, come lo stesso Jovanotti ha detto, è forse la migliore canzone dell’album…la migliore mai scritta dall’artista.
La traccia “E’ la Scienza, Bellezza” sarà la sigla del Motomodiale del 2015…canzone con sonorità Brit e un po’ sperimentale.
Nella canzone “L’Astronauta” invece si parla d’amore prendendo in prestito i fumetti e la fantascienza.
La traccia “Con Uno Sguardo” è una sorta blues del futuro… interessantissimo brano nel suo mood.
Nella traccia “Melagioco” c’è l’importane collaborazione con gli Antibas…per cui tanto ritmo da togliere il fiato.
In “Si Alza Il Vento” c’è invece la collaborazione con un altro grande, un chitarrista eccezionale, Bombino…e anche qui tanta Africa nelle atmosfere del brano.
Il meglio delle “parole” Jovanotti lo esprime nella traccia “Una Scintilla“…e qui le sue “parole in musica” sono senza freni, un flusso continuo.
La traccia “E Non Hai Visto Ancora Niente” è la preferita dallo stesso Jovanotti e nasce, anche qui,  da un gioco di parole…interessante.
Una botta di Funky irresistibile è la traccia “La Boème“, che sarebbe piaciuto anche allo stesso Puccini.
Altra grande collaborazione è quella con Sinkane nella traccia “All The People“, dove il testo è un mix di lingue e le atmosfere sono quelle da jam session in piccoli fumosi locali, dove si suona fino a tardi.
La traccia “Il Riparo” porta anche il samba in quest’album, un ritmo travolgente di percussioni e cavaquinho che ti obbliga a muoverti.
L’album si chiude con la traccia “7 Miliardi“, il numero degli abitanti sulla terra…una bella canzone di chiusura e saluti, una canzone che si mette su quando la festa è finita…e lo “STREAMING DI EMOZIONI” si chiude!

lorenzo20152

Questa la tracklist dell’album “Lorenzo 2015 CC.”

CD1
01 L’ALBA
02 SABATO
03 TUTTO ACCESO
04 MUSICA feat. MANU DIBANGO
05 LE STORIE VERE
06 RAGAZZA MAGICA
07 L’ESTATE ADDOSSO
08 GLI IMMORTALI
09 PIENO DI VITA
10 IL MONDO È TUO (STASERA)
11 È LA SCIENZA, BELLEZZA!
12 L’ASTRONAUTA
13 LIBERA
14 IL CIELO IMMENSO
15 CARAVAN STORY
16 CON UNO SGUARDO
17 PERCHÉ TU CI SEI
18 INSIEME

CD2
01 MELAGIOCO feat. ANTIBALAS
02 IL VENTO DEGLI INNAMORATI
03 UN BENE DELL’ANIMA
04 SI ALZA IL VENTO feat. BOMBINO
05 UNA SCINTILLA
06 E NON HAI VISTO ANCORA NIENTE
07 LA BOHÈME
08 ALL THE PEOPLE feat. SINKANE
09 FONDAMENTALE
10 IL RIPARO
11 GRAVITY
12 7 MILIARDI

Per ascoltare l’ALBUM su Spotify—>QUI

SABATO – Lorenzo Jovanotti Cherubini – Video Ufficiale
[youtube id=”PiFrP5qWw7I”]

Comments

3 COMMENTS

  1. JovaTv è bellissima, lui ha le possibilità per farla e l’ha realizzata nel migliore di modi. E poi vedere come nasce una canzone dalla chitarra e voce fino alla finalizzazione in studio è molto intrigante per chi è appassionato all’argomento.

  2. @Giuseppe de Simone ho avuto modo di ascoltare  l’album più attentamente….le canzoni mi piacciono tutte,Jovanotti è un grande artista

LEAVE A REPLY