Home Recensione Concerti Valerio Scanu debutta a Londra!

Valerio Scanu debutta a Londra!

251
0
SHARE

di Mela Giannini
E stasera, 11 ottobre, uno dei più bravi interpreti tra i nostri giovani artisti italiani, il “testardo & risoluto” Valerio Scanu, debutta nella città culla della musica Europea, Londra.

10620702_10152318306627015_3314120272259887762_n

Canterà in una location prestigiosa, dove in passato hanno già cantato nomi come  James Blunt, Adele e altri, il  Tabernacle,  al 34-35 Powis Square, a Notting Hill.

E’ decisamente una tappa importante del suo “Lasciami Entrare Tour 2014″ iniziato a Maggio scorso , che poi è anche un  Tour Europeo, visto che lo ha portato a cantare anche  in due tappe in Svizzera e che si concluderà  il 20 dicembre a Saint Moritz, come avevamo già scritto in un nostro articolo precedente .

Gia da ieri l’artista ha pubblicato sulla sua pagina ufficiale un immagine che lo ritrae seduto su un muretto vicino al Tamigi, in una tipica grigia sera Londinese.

1782101_10152319947197015_6570583958005492064_n

Durante il concerto proporrà diverse canzoni del suo repertorio, e si spera diverse canzoni cantate in inglese (perchè lui ne ha cantate diverse e tante durante la sua carriera…canzoni con cui ha espresso tutta la sua “cifra” interpretativa).

Sicuramente canterà anche canzoni dal suo fortunato primo album auto-prodotto con la sua piccola etichetta indipendente (la NatyLoveYou….che in un anno, in Italia, risulta essere quella che ha venduto di più tra tutte le etichette indipendenti italiane), “Lasciami Entrare” di cui, anche di questo, abbiamo parlato in un articolo nei mesi scorsi.

E’ un anno di rinascita e di riscatti per questo artista, che è passato attraverso terribili esperienze professionali che, negli ultimi 3 anni, a causa dei cattivi rapporti con la sua ex casa discografica EMI che lo ha sicuramente “trattato” con il tipico “modus operandi” che le major riservano a chi, uscito da un talent con successo, viene  sfruttato, non viene sostenuto con investimenti (economici e artistici) e poi vine abbandonato.
Ha anche subito un ostracismo mediatico senza precedenti, come a voler “punire” qualcuno che “parla troppo”…perchè Scanu era uno di quelli che non le mandava a dire, che diceva le cose come stavano in quell’ambiente e ha pagato dazio per questo.
Ora sembra aver imparato che “rispondere a tono” fa solo il gioco di chi vorrebbe continuare a metterlo in cattiva luce…e ora lui invece di rispondere “sorride”, e fa bene!

940A9628_alta-656x874

Lo davano già per morto artisticamente dopo la fine del suo contratto EMI/Universal, ma lui che è di indole testarda, si è rimesso in piedi da solo, e con le sue stesse forze e personali investimenti, ha messo su una sua piccola etichetta indipendente, ha tirato fuori dai cassetti canzoni che aveva scritto per se negli anni, si è circondato di bravi professionisti del settore, prima tra tutti il bravissimo produttore milanese Luca Mattioni, e ha pubblicato un album che ha spiazzato un po’ tutti, critici compresi, perchè “Lasciami Entrare” (già il titolo era emblematico …come fosse una richiesta verso quell’ambiente che gli stava chiudendo le porte in faccia…e verso i pregiudizi di una buona parte del “grande” pubblico) è risultato essere un album con una notevole fattura artistica, con uno Scanu non solo in veste di “cantante”, ma anche di buon autore.

Risultato di tutto questo lavoro è stato veder piazzato l’album, appena uscito ad inizio 2014, NEW ENTRY nelle prime posizioni in classifica, dietro solo ad un “mostro sacro” come Bruce Springsteen.

x

Di lì in poi è iniziato il vero riscatto che sta andando avanti in tutto questo 2014…e che ora lo porta a cantare nella “magica Londra”, come lui stesso l’ha definita, una città musicalmente molto più “acculturata” della nostra Italia, un posto dove i veri talenti li rispettano, li riconoscono e ne danno il giusto valore e sostegno.

Noi facciamo gli auguri per quello che succederà (di bello) a Scanu stasera, nella speranza che i Londinesi capiscano quanto talento ci sia qui in Italia, talento che in queste settimane stanno già apprezzando attraverso la voce e l’artisticità di un altro italiano, Andrea Faustini ( ad XFactor Uk 2014), anche lui uno di quei talenti usati , sfruttati e poi gettati dopo una esperienza in un altro talent in Italia, cosa che lo ha portato e costretto  a bussare alla porta del format di Simon Cowell in Inghilterra, via dall’Italia, porta che il buon Simon gli sta aprendo a piene mani, visto quanto è rimasto colpito da lui.
Tra le altre, anche Andrea stasera debutta con il primo Live serale di XFactorUk a Londra
Per cui…IN BOCCA AL LUPO AI TALENTI ITALIANI IN QUEL DI LONDRA…e ,ovviamente,  che “crepi” il lupo!

AGGIORNAMENTO ORE 21.15:
Concerto iniziato…prima foto postata da Londra
1

La canzone di seguito nell’audio/video, “AND I’M TELLING YOU ” che ha cantato STUPENDAMENTE Andrea Faustini ad XFactor Uk, canzone con cui si è aggiudicato il posto nello staff di artisti di questa edizione 2014, era stata anche più volte cantata da Valerio Scanu, e quella di seguito è la versione live cantata nel programma di Red Ronnie qualche mese fa…interpretazione che lasciò in tanti senza parole, compreso lo stesso Red.
Speriamo che Valerio stasera la riproponga a Londra.
(Si ringrazia per l’audio/video il canale mammaraffy)
[youtube id=”dbzVPpQG6GY&feature=share”]

Comments

LEAVE A REPLY